Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

Laurea P46

Classe di Laurea: Ingegneria dell’Informazione L-8 & in Ingegneria Industriale L-9

Tipo di corso: Interclasse Triennale

Area didattica: Area didattica Ingegneria

Dipartimento: Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione

Accesso al corso: Libero con obblighi formativi aggiuntivi in base al risultato del test di orientamento obbligatorio

Durata: 3 anni

Sbocchi occupazionali: gli sbocchi occupazionali dei laureati nella classe di Ingegneria Biomedica L-8 ed L-9 sono in gran parte sovrapponibili ed è secondo questo spirito che è stato progettato un corso di Laurea Interclasse piuttosto che un doppio percorso.
La figura professionale dell'Ingegnere Biomedico di classe L-8 trova prospettive occupazionali nell'ambito di società ed industrie di progettazione, produzione e commercializzazione del settore biomedico, nelle aziende ospedaliere e sanitarie pubbliche e private, nelle società di servizi per la gestione e la manutenzione di apparecchiature ed impianti medicali, di telematica sanitaria e di telemedicina, e nei centri di ricerca pubblici e privati. Altri possibili ambiti di attività riguardano il mondo dello sport, dell'esercizio fisico e dell'intrattenimento, l'industria manifatturiera per quanto riguarda l'ergonomia dei prodotti/processi e l'impatto delle tecnologie sulla salute dell'uomo; la figura professionale dell'Ingegnere Biomedico di classe L-9 trova prospettive occupazionali nell'ambito delle industrie farmaceutiche, in laboratori specializzati, nella progettazione e sviluppo di tecnologie per la fabbricazione di dispositivi che interagiscono direttamente con fluidi biologici, tessuti, nel campo della biomeccanica, terapia, diagnostica, con particolare attenzione ad organi artificiali e protesi, e nei centri di ricerca pubblici e privati.

Struttura del corso: il Corso Interclasse mira a formare un profilo completo avente caratteristiche culturali intermedie tra le due classi e che siano comunque conformi alle competenze tipicamente richieste all'Ingegnere Biomedico. Lo studente, infatti, fino all’inizio del terzo anno potrà scegliere in quale classe laurearsi ed avrà in ogni caso il numero minimo di crediti per iscriversi ad ognuna delle Lauree Magistrali in Ingegneria Biomedica offerte dall’Ateneo.
In generale, il Corso di Studio è stato organizzato in modo da soddisfare numerosi obiettivi generali, tracciare un percorso armonico della formazione di base biomedica; valorizzare opportunamente la formazione propedeutica alle Lauree Magistrali in Ingegneria Biomedica senza penalizzare gli eventuali sbocchi di tipo applicativo e lavorativo; favorire il completamento di una formazione metodologica con attività di laboratorio, in modo da orientare gli studenti al mondo del lavoro e all'esercizio delle capacità di progetto e giudizio autonomo.

Tutti i dettagli sugli insegnamenti, quali programma, numero di CFU e modalità d’esame, possono essere trovati nelle schede degli insegnamenti incluse nelle guide dello studente.

[Manifesto degli Studi - a.a.2020-2021]  [Guida allo Studente]

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok