Logo DIETI

Social Media Icon Links

Facebook_2Linkedin

 

ABLe, Accessible Biomedical Engineering, é un’associazione no-profit di giovani professionisti che, con passione, investono attivamente il loro tempo e il loro Know How in un progetto nuovo, impegnativo e con un fine nobile: la realizzazione di una Biomedica Accessibile a tutti.

Ad oggi il team conta più di dieci volontari, per lo più studenti ed ex studenti del CdS in Ingegneria Biomedica dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, impegnati nella realizzazione di due progetti in collaborazione con i dipartimenti di Ingegneria Biomedica ed Ingegneria dei Materiali della stessa Università di Napoli "Federico II".

 

SMILEg

Il primo progetto, denominato SMILEg (Sensible-to-Mine Interactive Leg), é volto alla progettazione di una protesi sub-femorale modulare in chiave low cost ma qualitativamente paragonabile alle protesi ad oggi in commercio.

SMILEg però è molto più ambizioso perché vuole per la prima volta unire all’intervento la prevenzione, una prevenzione che mai fino ad ora è stata garantita. Gli ultimi risultati scientifici hanno mostrato la possibilità di racchiudere potenti sistemi di rilevazione radar sull’avanpiede in grado di fungere da mine-detector.

 

RESTART

Il secondo progetto, denominato RESTART, Robust Electromechanical STAndard Recharging Technology nasce dalla volontà di affrontare due problematiche trasversali rispetto alle profonde diversitá dei Paesi in via di sviluppo, ovvero, sia la totale mancanza di energia elettrica in gran parte dei centri abitati rurali sia l’elevata mortalità dovuta alla forte incidenza di patologie respiratorie. L’obiettivo del progetto RESTART risiede dunque nella progettazione e realizzazione, in chiave low-cost, di un apparato modulare.

Un primo modulo standard RESTART costituito da un sistema di trasduzione meccano-elettrica e da una batteria, che risulti versatile ed adattabile a determinate specifiche di utilizzo.

Il secondo modulo consiste in un nebulizzatore per aerosol, alimentato dal modulo RESTART (quindi usufruibile anche in totale assenza di una rete elettrica), a ridotta frazione residua ed adatto alla deposizione alveolare, dunque adatto alla cura delle principali patologie respiratorie.

 

 

Chiunque fosse interessato a collaborare o semplicemente ad avere informazioni sull'Associazione può contattare il Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., PhD Student presso IREA - Institute for the Electromagnetic Sensing of the Environment e Co-Founder dell'Associazione stessa.